Siti
Dove

Oliva Taggiasca

L'Oliva Taggiasca

L'oliva non è altro che il frutto di una pianta di antiche origini, l'ulivo, coltivata in tutti i Paesi mediterranei. Nel nostro Paese esistono tantissime varietà di olive, divise tra varietà tipicamente da olio e quelle invece da tavola.

Queste ultime hanno il caratteristico colore verde o nero in relazione alla fase della raccolta. Ognuna di loro viene sottoposta a differenti trattamenti per la conservazione così da poter essere servita e consumata nella maniera migliore.

Le olive infatti necessitano di una conservazione sottolio, sotto sale o in salamoia per mantenere intatte le loro prerogative nutrizionali; e dato che le olive contengono sostanze che le rendono amare, esse non vengono mai mangiate crude.

L'Italia è un Paese particolarmente dedito all'olivicoltura tant'è che la maggior parte delle regioni, fatta eccezione per quelle montane, si rivelano ottime produttrici di olive; tanto per fare un esempio vi citiamo le olive taggiasche, tipiche della Liguria: il loro nome deriva da quello di un Comune italiano, Taggia, dove alcuni monaci portarono questo prodotto giungendo dall'Isola Monastero di Lerino.

L'innesto delle olive taggiasche è stato portato in tutto il Paese seppure il centro della coltivazione sia rimasto nella provincia di Imperia; il prodotto è gustosissimo risultando una delle più gradite olive da mensa. A rendere le olive taggiasche ancora più apprezzate è la possibilità di ottenere un olio extravergine buonissimo.

Navigare Facile